mercoledì 2 dicembre 2009

donne e tivvù, solo bellezza?


Ricevo da Andrea Troiano e pubblico volentieri.
Ricordo che questo blog pubblicò qui il noto videopamphlet curato dal sito/blog Il corpo delle donne.


Care amiche, cari amici

Nel link che vi invio, lancio un appello su un tema che spero ci stia a cuore: migliorare l'uso che si fa dell'immagine femminile nei media, a cominciare dal servizio pubblico.

L'occasione è data dalla prossima scadenza, a dicembre, del contratto che stabilisce ogni tre anni gli obblighi della Rai in quanto servizio pubblico dei cittadini.
Come responsabile dell'Osservatorio Servizi di Media Audiovisivi, insediato dal vice Ministro Romani, ho presentato degli emendamenti sul tema ma essi, da soli, non serviranno a migliorare lo status-quo.

Credo che occorra avviare un dibattito quanto più ampio possibile su questo e invito a prendervi parte non solo i vertici delle istituzioni ma ogni singola persona che proprio non si riconosce nei modelli di donna quotidianamente propinati.
Vi sarò grata se vorrete sostenere l'appello,  votandolo al link di rainews24 sotto indicato.  
     Fiduciosa, Gabriella     

Sarebbe utile far girare e votare l'appello sul sito di rainews24, al link: 
http://www.rainews24.it/it/news.php?newsid=134582  

Ministero dello Sviluppo Economico  
Dipartimento Comunicazioni

OSSERVATORIO DIRETTIVA UE 2007/65/CE
Responsabile
Dott.ssa Gabriella Cims





Nessun commento: