venerdì 8 gennaio 2010

Glauco Onorato è morto, viva Glauco

Ci son ricordi che ti si appiccicano addoso e non se ne vanno via più, subendo nel tempo che scorre numerose riletture meno nitide ma più eroiche, e che poi quando sei vecchio, sei così rincoglionito che ti sembrano di nuovo veri, lì presenti.
Quando sento che certe voci muoiono, mi rincoglionisco come un vecchietto di 90 anni e rivivo certi episodi della mia infanzia con patetico e ridicolo languore.
La morte del grande Glauco Onorato è arrivata come un ceffone, e non se ne vuole andare più via.
Grande voce, grande professionista, grande "amico" che se ne va.
So long, Glauco, so long.

Nessun commento: