lunedì 1 marzo 2010

pagliuzze e travi



Be', anche io ho avuto il voltastomaco.
Del resto sono tra i pochi coglioni che da anni lamenta un diffuso permissivismo di fronte ai pessimi maestri degli anni '70. È un po' di tempo che non ve lo ricordo: Sofri padre è mandante dell'omicidio di un poliziotto, ma da anni ci sbomballa i coglioni scrive per Repubblica, libero - perlomeno intellettualmente - e boriosamente felice di non avere rimorsi.
L'osservazione del "giapponese sull'isola" Diliberto ha un suo senso, ma certe provocazioni fanno parte dello "stile" italo radicale... prendere o lasciare.
Continua così, e io lascio.

Nessun commento: