martedì 18 maggio 2010

le ipocrisie del Vaticano

La Sindone cancella la scomunica per aborto


La Sindone, secondo il card. Severino Poletto, arcivescovo di Torino, è “un grande segno della Passione di Cristo”. Tanto grande, ha deciso, da cancellare anche la scomunica (latae sententiae) in cui incappano le fedeli cattoliche che abortiscono: è sufficiente confessare il peccato durante l’ostensione del Sacro Lino. Il decreto è stato pubblicato più di un mese fa dalla Voce del Popolo, settimanale della curia torinese, ma nei giorni scorsi le comunità cristiane di base del Piemonte hanno criticato la decisione.



Nessun commento: