venerdì 16 luglio 2010

il finale di Lost

De Pedis e il Polpo salgono sulla Uno Bianca per andare fino al Terminillo a veder salpare via la nave della Crociata dei Bambini, che sono verdi con gli occhi blu tutti imparentati col cugino della madre del pizzicagnolo di casa mia, notoriamente donna, che a tempo perso fa il chirurgo facciale dei pappagalli egiziani armati di un pennarello magico che di notte riflette il sole, di mattina la luna, e il pomeriggio scegliete voi che dovrete disegnare le righe di Nazca tutte d'un fiato, sopra le lische di pesce nella grotta dei tuffatori del Paziente Inglese dove vive una maga turchina che ha in dote la spada che servirà a recidere il cordone ombelicale della struttura amministrativa di una società in accomandita che fabbrica tappi bucati agli eschimesi di lingua francese che hanno imparato i simboli esposti nel maniero del suddetto pizzicagnolo tra le ande della Turchia durante una caccia al mammut sovietico, noto per avere una falce e martello su per il mulo che intanto si sta accoppiando con una cavalla a stelle e strisce che non è la Juve ma l'Inter di zero tituli perché Moggi ha dimostrato di essere l'unico uomo sulla terra ad averlo più grosso di Rocco Siffredi che ha appena visto la sua auto andar via da sola perché telecomandata da Arturo noto sfigato che ha giocato 84 numeri al superenalotto ma sono usciti proprio i sei che si era dimenticato perché gli erano caduti dalla tasca mente estraeva il portafoglio di lama alpaca soriano per pagare un'ignota mina fabbricata durante le prove di Alias che ha visto Tarantino come ospite e che ha ispirato alcune scene dell'ultimo film sugli zombi di Romero che se perdesse "er" diventerebbe un personaggio di Shakespeare mentre invece "er" sarebbe la nuova serie in cui recita George Clooney che ha la Canalis come fidanzata e un panino come amante possibilmente masticato da Brad Pitt che caccia via un fotografo perché taglierà la testa alla moglie del cugino del fratello della nonna del nipote del confessore che ha sepolto De Pedis che con il Polpo è salito sulla Uno Bianca per andare fino al Terminillo a veder salpare via la nave della Crociata dei Bambini, che sono verdi con gli occhi blu tutti imparentati col cugino della madre del pizzicagnolo di casa mia, notoriamente donna, che a tempo perso fa il chirurgo facciale dei pappagalli egiziani armati di un pennarello magico che di notte riflette il sole, di mattina la luna, e il pomeriggio scegliete voi che dovrete disegnare le righe di Nazca tutte d'un.....

Nessun commento: