domenica 5 settembre 2010

Lotte Eisner racconta Murnau

In un'ipotetica nazionale di calcio, con due giocatori così si potrebbe vincere di tutto.
Lotte Eisner è la prima grande sceneggiatrice (ma non solo) che il cinema ricordi; Murnau è forse il più grande regista tedesco di tutti i tempi.
E se la prima decide di raccontare il secondo, state sicuri che avrete in mano un testo piùccheperfetto, essenziale sia per i cultori del cinema che per gli amanti delle belle cose.
E come ciliegina sulla torta, la nuova edizione ripulita e con aggiunte notevoli (non ultima la sceneggiatura del Nosferatu che vi ho proposto mesi fa nella rubrica domenica cinema) è curata dalla padovana Alet, vero e proprio gioiello dell'editoria italica.

Nessun commento: