lunedì 11 ottobre 2010

il giornalismo d'inchiesta

Quanto vi fidate dei giornalisti che leggete usualmente?
E quant'è vera per voi una notizia? Voglio dire: quali sono i vostri parametri per valutarne l'autenticità?
Sarò ingenuo e idealista, ma io preferisco i giornalisti aperti al dubbio, quelli che consumano scarpe, che vanno sul campo e cercano di approfondire tutti gli aspetti di una questione, qualunque essa sia.
Quei giornalisti, insomma, che sanno andar oltre i propri pregiudizi, o le proprie visioni, per rendere un servizio al pubblico, e non al proprio ego.
Io dei giornalisti che mi spiegano come la penso, che stanno seduti sulla propria scrivania e raccattano le notizie conquistate da altri colleghi più seri, che filtrano i fatti attraverso le proprie simpatie personali e private, che mentono ai propri lettori sapendo di mentire, che di un evento prendono quello che fa più comodo loro per dire cose inesatte e furbe... io di questi giornalisti non mi fido.
Eppure, nel webgiornalismo che avanza e si sta affermando, sono quelli che stanno vincendo.

per l'immagine © Peter Callesen

Nessun commento: