domenica 12 dicembre 2010

piazze fontana

Oggi si "celebra" Piazza Fontana.
Di nuovo, ma con discorsi vecchi, antichi, sempre gli stessi, peggiorati addirittura.
Per sapere cosa ne penso, basta cliccare qui. E purtroppo non riesco a cambiare una sola virgola di quant'ho già scritto, se non che certe falsità, certe ipocrisie, una certa malevolenza da parte di chi sa e non parla (e da parte dei figli/parenti che si ostinano a versare fango falso e codardo su quei fatti), persistono. Pervicacemente persistono.
Il resto, come diceva Amleto, è silenzio.

Nessun commento: