lunedì 17 gennaio 2011

la Fiom nella palude di Fabio Fazio

Lo scrissi pressoché consecutivamente per quattro volte (qui, qui, qui e qui), ricordando anche un sapido ritrattino di MicroMega: Fabio Fazio è un conduttore furbo e paraculo, che strumentalizza cose nobili per paludarle a suo piacimento. Fabio Fazio è un antico e collaudato modo di far finta di dare spazio a tutti, amplificando dissimulatamente - però - chi meglio conviene.
Un grido, il mio, isolato e raro, che oltretutto soffriva di un'apparente indimostrabilità: in Vieni via con me c'era Saviano che gli faceva da foglia di fico; gli copriva tutto, tranne la sua coscienza.
E la coscienza di Fazio, quella vera, viene fuori in tutta la sua tristezza ricordando quello che ha fatto sabato scorso (a partire dal 34'18") e quello che non ha fatto il 24 ottobre del 2010.
Scrutate bene come intervista Landini della Fiom, e confrontate l'approccio di Fazio con Marchionne: uno scandalo! A cielo aperto, pergiunta!
E se volete tacciarmi di faziosità, ben venga; ma almeno ponetevi una domanda, una sola: perché Landini non è stato invitato prima del referendum com'è invece accaduto per Marchionne? E perché Fazio asseconda sempre Marchionne, e invece rintuzza e incalza Landini?

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Non lo sò quanto e vero quello che tu dici,perchè e vero che a incalzato landini,però e pur vero che la invitato e volendo avrebbe potuto farne ameno visto che due settimane prima aveva già invitado la la presid. della cgl,oppure avrebbe potuto invitare un rappresentante dei sidacati "vincente" al posto di landini. Forse con Marchionne era poco preparato,e nn si può negare che Marchion sa parlare e se uno nn e adentrato nella materia può trovarsi in difficoltà e diventare controproducente. Per finire la mia idea che a prescindere del metodo che a Fazio nel fare le interviste il suo programma sia una fortuna grazie a lui si vedono molto spesso persone come Gino Strada che anno poco spazio negli altri Format.Poi Fabio Fazio e un uomo e come tale nn e perfetto come nn lo e nessuno non bisogna mitizzarlo ma forse neanche denigrarlo. Grazie Enzo

AL ha detto...

Al di là dei tuoi spaventosi errori di sintassi, non puoi mettere in dubbio una cosa evidente; tutt'al più puoi vederla in altra maniera.
Prima di commentare è sempre meglio documentarsi, credimi.
Ciao,
Alessandro

Aldo Presti ha detto...

Caro Al,
credo che la risposta alla tua seconda ed ultima domanda sia la seguente "Per lo stesso motivo per il quale è estremamente ironico e sufficiente con Di Pietro, e rispettosissimo (ed ossequioso?) con D'Alema". Il tema Fiat è riemerso lievemente ieri sera con Gad Lerner, con una domanda che sembrava voler chiudere definitivamente una sorta di spot in tre fasi su Marchionne. Non è andata bene, ma Fazio ha incassato con una certa disinvoltura.

Anonimo ha detto...

Mi scuso per i miei enormi errori di sintassi,sto cercando di migliorare sono di madre lingua inglese e 2 anni che vivo in italia sto cercando di migliorare sia lo scritto che il parlato. Avrei preferito fossi entrato nel merito del argomento comunque non fa niente buona serata.

AL ha detto...

Enzo, credevo fosse uno scherzo, tutto qua.
E comunque puoi anche scrivere in inglese: lo capisco meglio di quanto lo parli.
Entriamo nel merito: invitare Landini in quel modo, e con quei tempi, ha significato non invitarlo, perché la forza delle argomentazioni di Landini era ormai vana. Doveva farlo prima. E il fatto che abbia invitato la Camusso c'entra poco, perché è come se per parlare con la Regina d'Inghilterra invitassi una delle sue guardie. Non è la stessa cosa.
Il fatto che Fazio eventualmente potesse essere poco preparato con Marchionne non avrebbe senso: la redazione era preparata, Fazio conduce una trasmissione di punta; nessuno dei due potrebbe permettersi di non essere preparato.
Diciamo che Fazio è uno che si sa muovere, e non aggiungo altro.
Il fatto che poi inviti persone raramente invitate, è un suo dovere: sono gli altri che sbagliano, non lui che - appunto - fa il suo dovere.
Un caro saluto,
Alessandro