giovedì 24 febbraio 2011

e adesso chi lo dice a Severgnini?

Ricordate? Tra le tante sciocchezze scritte da Severgnini per ben guarnire la sua malcelata omofobia, c'era anche il suo presuntuoso accostarsi al pensiero di molti liberal americani.
Fatto sta che proprio ieri Obama ha annunciato che difenderà i matrimoni gay, al contrario di quanto dice una leggina statunitense del 1996 (la Defense of Marriage Act) che sostanizalmente e implicitamente limitava questo diritto sacrosanto e universale, che solo i razzisti e gli impuniti pretendono di impedire.


Nessun commento: