mercoledì 16 marzo 2011

evviva jon bon jovi

Secondo il biondo Jon Bon Jovi "Steve Jobs è personalmente responsabile dell'uccisione del mercato musicale"; il ceo di Apple, con iTunes e iPod, avrebbe cancellato l'emozione dei supporti fisici, privando la musica di un aspetto fondamentale. "Oggi i ragazzi hanno perso l'intera esperienza di mettere le cuffie, alzare il volume a 10, stringere fra le mani la copertina, chiudere gli occhi e perdersi in un album".
Il biondino ha totalmente ragione (anche se la sua musica è un po' bruttarella). Aspettiamoci minchiate a go-go da tutto il fighettame internettiano.

Nessun commento: