martedì 26 aprile 2011

Berlusconi: moratoria sul nucleare solo per evitare il referendum

"In Italia l'accadimento giapponese - lo abbiamo visto a seguito dei sondaggi che facciamo - ha spaventato ulteriormente i nostri cittadini. Se fossimo andati a quel referendum, il nucleare non sarebbe stato possibile per molti anni a seguire. Per questo il governo ha responsabilmente deciso" per la moratoria", in modo da "far si che si possa tornare a un opinione pubblica consapevole della necessità di avere energia nucleare", che rappresenta "un destino ineluttabile" da RaiNews24
domani su ilPost vi diranno che ha ragione

Nessun commento: