lunedì 27 giugno 2011

scontri al Tav - le pietre che volano

Vedere una foto del genere fa male, molto male.
Due pari opposte comandate dalla stessa ragione.
E queste pietre che volano contro uomini in divisa.
E chi le scaglia difende i propri principi.
E chi le subisce guadagna il suo misero stipendio.
E l'Italia è arretrata perché non ha infrastrutture moderne.
E l'Italia sta perdendo la competizione ecologica nonostante le nostre industrie siano tra le più avanzate al mondo.
C'è qualcosa che non torna.

la foto viene da qua

update: sul Post di Luca Sofri raccontano una versione pateticamente filoberlusconiana (ma chi li legge, dovrebbe averlo imparato)

Tav, gli scontri

Nessun commento: