mercoledì 10 agosto 2011

D'Avanzo: doveva accadere, ed è accaduto

A corpo ancora caldo, e senza pudore alcuno, il buon Giuseppe D'Avanzo viene già strumentalizzato dal suo canonico e isterico detrattore, su un argomento, peraltro, su cui o è meglio tacere o dire la vera e sempre negata verità; ma non girarci intorno come usano fare i fighetti.
Leggete qui, e capirete: sdegno e nausea assicurati... almeno lo spero, se siete miei lettori.

Nessun commento: