lunedì 25 marzo 2013

#m5s che scappa anziché partecipare

Dunque, chi critica Grillo è prezzolato. La cosa divertente è che nel suo blog i commenti negativi vengono declassificati o addirittura rimossi, anche i più circostanziati.
Vabbe'... 
Che poi, io dico, alla fine chi ci fa la figura di cacca sono i giovani: vituperati da sempre (perlomeno qui in Italia), vengono rappresentati da un bananoide con seri problemi intellettuali, che versa letame contro chiunque non la pensi come lui (mi ricorda due ventenni diversi). L'occasione per dimostrare che i giovani sono (anche) altro è persa in partenza.
Ma forse questa era soprattutto l'occasione d'oro per votare PD, e/o per mettere sul menu politico un piatto di assoluta innovazione e qualità.
Purtroppo è illuminante il comportamento dei bananoidi: dicono che non hanno ancora presentato alcuna proposta di legge perché stanno cercando esperti in materia. Scusate, ma allora che ci state a fare in Parlamento?
Al di là di questo, ho trovato questo divertente e tragico post di un detrattore del Movimento5Stelle che vi consiglio di legger tutto (a questo link), e di cui qui vi riporto un breve ma incisivo passaggio 
Ora sapete cosa si prova a leggere il vostro programma del cazzo dove fate mille bei discorsi "nel mulino che vorrei ci sono le energie pulite" e poi non vi preoccupate nè di sapere che tipo di legge andrebbe fatta per attuarlo, né in che modo tecnicamente rendere possibile la cosa né di trovare copertura economica. Solo che, mentre l'elettorato italiano vi ha votati senza sapere nulla di voi e di cosa volete perchè tanto è bovino e voleva solo mandare via gli altri, voi siete costretti a decidere se votare o meno dei punti vaghi. Ops. Pensate un po' se gli italiani fossero stati un popolo critico e partecipativo come dite di volerlo ed avesse davvero letto il programma come invitate a fare: il 3%, avreste preso. Ma ora son cazzi vostri. I punti sono vaghi? Ben vi sta. Chi di supercazzole ferisce, di supercazzola perisce.

Nessun commento: