martedì 5 marzo 2013

mai neim is Maurizio Cocciolono

Divertente ieri lo streaming della riunione condominiale grillina: sembrava di stare nei gruppi di autoaiuto all'americana, dove la gente si identifica in se stessa solo grazie al gruppo e non quindi alla propria indipendenza, alla propria sostanza umana ed individuale.
Dice "ma perché ce l'hai tanto con i grillini?". Perché non ragionano e si lasciano imbambolare, più dei berlusconidi.
Il culto di una personalità, insomma, è tipico dell'italiano medio. L'obiezione che l'abbiano subita anche i nazisti è un errore storico oltre che formale. Ma anche se fosse: Hitler rappresentava un varco; Mussolini, Berlusconi e Grillo, un cancello.
C'è cioè una gran differenza tra sentirsi forti grazie a una persona e sentirsi importanti tramite un gruppo: appena si ritorna soli, infatti, si perde la strada della propria dignità. 
Guardate, invece, la Germania: è stata presa a schiaffi numerose volte, e si è sempre tirata in piedi; l'ItaGlia, invece - tranne con De Gasperi e Togliatti - ha sempre perso la propria identità appena qualcuno la metteva in discussione più o meno concretamente.
Lo è lo stesso esempio di Grillo: sta scompaginando il centrosinistra, senza che questo centrosinistra abbia il coraggio della propria essenza; l'identità, cioè.
E paradossalmente, dirsi chi siamo per poi non saper praticare le proprie idee, è tipico di una sinistra intrisa della "colpa cattolica". Nessuno, quindi si prende le sue responsabilità, e nessuno vuole farsi carico di un ideale.
Ma davvero siamo caduti così in basso?
Davvero siamo arrivati indietro, dove - come ai tempi Mussolini, vengono usate le eccellenze della comunicazione e l'autarchia improvvisata per distruggere un sistema anziché allontanare chi lo ha usato male?
Davvero sono necessarie l'invidia e il rancore latenti dell'italiano peggiore, per arrivare ad annientare strutture importanti, per il solo gioco onanistico e isterico di due signori veramente impresentabili? 
L'altro punto negativo che addebito ai bananoidi - colpa gravissima - è che stano insozzando idee molto belle con lo yogurt grillino. Al di là della pericolosità antidemocratica ed economicamente fallimentare di alcuni punti nodali dello pseudoprogramma, ci sono cose molto nobili che però perderanno di bellezza proprio grazie alla bava grillina. Ma a chi andrà più di praticare certi ideali se ogni volta vengono impugnati da buffoni e scansafatiche? E, soprattutto, una volta finito questo orgasmo di falliti e di incoscienti, arriverà qualcuno più furbo che spazzerà via loro ma anche le cose belle che impugna(va)no.
Terzo ed ultimo punto: attenzione al referendum sull'euro, attenzione! Quando saremo usciti dall'euro, sarà un massacro. Perderemo il posto di lavoro, la credibilità internazionale, e l'Europa crollerà dietro noi. Le previsioni isteriche e orwelliane di Casaleggio si verificheranno una per una: ma non per difetti altrui; per causa proprio del Movimento.

Nessun commento: