giovedì 6 giugno 2013

Lumia, quando Nokia irride il cliente

A me l'iPhone sta sulle palle... tutt'e due, beninteso.
È diventato, cioè, una sorta di crocefisso tecnologico che eleva chi lo porta e mortifica chi non ne fa parte; peggio di una setta, insomma.
In più, è ricco di incongruenze e di limiti che non dovrebbero essere accettati dalla genìa di snob che te lo sbatte in faccia pure durante un'orazione funebre.
Ergo, da sempre prendo Nokia, anche se ha come suoneria di default una delle musiche più brutte che il genere umano ricordi, peggiore persino di un respiro di Allevi; anche se ha una maneggevolezza pari alla capacità che ha Gasparri di concludere un pensiero.
Fatto sta che dopo sei mesi di temporeggiamento, e spronato da un collega presumibilmente più esperto di me, mi compro il fatidico Lumia 920
Anzi, riesco ad acquistare quello "non brandizzato": per i comuni mortali significa nulla, ma per i fighetti vuol dire ricevere gli aggiornamenti in tempo reale. Quale sia la differenza, poco importa, ma poter dire "io non ce l'ho brandizzato" aumenta la lunghezza del proprio pene di almeno quattro centimetri... haivistomai.
Primo problema: devi cambiare la sim. Il motivo è notoriamente ignoto. Non c'è differenza alcuna tra sim e microsim, ma tant'è che si è obbligati a tanto.
Secondo problema:  di default, il Lumia ha tutte le porte aperte; privacy zero, insomma. Devi, cioè, entrare in ogni singola voce ed evitare che il mondo tutto si faccia li stracazzi tuoi.
Terzo problema: se non lo tari immediatamente a dovere, naviga e si aggiorna, succhiando alla grande mega su mega, col rischio che a metà mese superi la soglia del giga da contratto.
Quarto problema: addio sveglia col cellulare spento. Il Lumia deve stare sempre acceso, altrimenti la sveglia del giorno dopo te la dài sui denti. Il che significa che se tua sorella insonne ti vuole chiamare alle tre di notte, potrà farlo. Quindi, se vi fate il Lumia compratevi anche una sveglia a parte.
Quinto problema: non parla con l'XP di Windows. Che significa? Be', semplice: è come se quando fate i lavori di condominio vi cambiano anche la porta di casa senza darvi le chiavi. Bisogna fare un doppio aggiornamento carpiato con scappellamento a destra e poi a sinistra.
Ma l'abnorme problema di questo cazzo di cellulare è che si spegne.  
IL LUMIA SI SPEGNE! E SENZA MOTIVO!
Colpevole io che ho preferito fidarmi dell'esperienza di un collega invece di allarmarmi per i troppi rumors della rete. 
Ma più colpevole è la Nokia che a una mia lamentela ha così risposto

Ciao minimALessandro,
ti ringraziamo per la partecipazione attiva nel Forum.
Siamo al corrente di questo inconvenente e al momento non abbiamo maggiori informazioni da dare.
Non appena avremo maggiori informazioni saremo ben lieti di darvele.
Restiamo a vostra completa disposizione nel caso ce ne fosse bisogno.
Facci sapere come va.
Ciao e a presto. :smileyhappy:
Candy_46

Mavvvaffanculo, va!

Nessun commento: