giovedì 16 marzo 2017

Questa sera canta Adriano Aragozzini

Lo confesso: non avendo molto a cuore la canzone italiana, ho comprato questo libro per puro gusto del pettegolezzo. Conoscendo di fama Adriano Aragozzini, e immaginando in quale mondo si fosse mosso, mi volevo divertire alle spalle del mio passato e di tutti quelli che hanno dagli "anta" in su.
Ebbene, nonostante una scrittura semplice e lineare, mi sono divertito. Anzi, ho conosciuto a fondo un mondo e una dimensione artistica italiani che ormai non esistono più. 
Aragozzini e i suoi artisti sembrano quasi dei dinosauri rispetto agli impresari e agli artisti di oggi. Però sapevano improvvisare e creare dal nulla un'Italia nuova, ancora giovane e ferita, ma che aveva voglia di divertirsi e di osare.
E la cosa più curiosa, a proposito di "osare", è che questa uscita libraria è edita da La nave di Teseo, una casa editrice figlia dell'intelletto di personaggi come Umberto Eco ed Elisabetta Sgarbi.
Insomma, Questa sera canto io è un libro agile e veloce che merita una lettura attenta e partecipata.

Nessun commento: