mercoledì 2 marzo 2011

la scimmia e la mora

Il destino è sempre molto attento: dice più cose di quanto uno possa immaginare, anche forzatamente. Nel giro di poche ore sono morte due straordinarie attrici cinematografiche, l'una agli antipodi dell'altra (perlomeno in apparenza).
La prima Annie Girardot, bella in Rocco e i suoi fratelli, devastantemente brava ne La donna scimmia (come anche nel dimenticato Il seme dell'uomo).
L'altra, Jane Russell, conturbante ancor prima che entrassimo in sala ne Il mio corpo ti scalderà, perfetta antitesi della debordante Monroe ne Gli uomini preferiscono le bionde (io amavo la bionda, ma mi sarei sposato la bruna).
Due donne fantastiche, eleganti, pulite, sensualissime e profondamente femminili.
Mancheranno anche a chi non le ha mai ammirate sulla scena.

Nessun commento: