giovedì 13 marzo 2008

allarme siam cretini

Sull’ultimo Internazionale papà De Mauro ci informa che 5 italiani su 100 tra i 14 e i 65 anni non sanno distinguere una lettera da un’altra, una cifra da un’altra. 38, invece, lo sanno fare, ma riescono a solo a leggere con difficoltà una scritta e a decifrare qualche cifra. 33 poi superano questa condizione, ma non vanno oltre. Insomma: soltanto il 20 per cento degli italiani adulti sa veramente leggere, scrivere e contare. Ma siamo in buona compagnia: i parametri seguiti dalle agenzie specializzate ci vedono penultimi nella classifica mondiale. Dopo di noi c’è solo lo stato del Nuevo Léon, in Messico.

Nessun commento: